lunedì 20 aprile 2009

Vorrei solo dormire

Siamo oramai a sole tre settimane dal mio rientro ed é ora di fare i conti, i conti con me stessa e con questa esperienza. Il tempo é volato e nonostante il lavoro di networking che ho fatto, sembra che di possibilitá qui per me ce ne siano poche. Sicuramente queste parole sono frutto della delusione di non aver trovato un terreno fertile in cui affondare le mie radici e provare a crescere; sicuramente da ottimista quale io sono mi ero creata troppe aspettative (c...o neanche avessi 2 anni e non sapessi che é meglio non aspettarsi nulla dalle cose); sicuramente il fatto di essere lontano da casa, dagli amici, dalle persone che mi conoscono davvero si fa sentire e influenza negativamente la mia visione delle cose. Lo sapete, le difficoltá di solito non mi fermano, sapendo qual'é la meta, le provo tutte pur di arrivare... ma questa volta la meta non la vedo, all'orizzonte nessun traguardo se non al solito la mia felicitá e soddisfazione. Ma sono concetti troppo astratti e poco tangibili! Non riesco a focalizzare, so quello che non voglio ma non so quello che voglio! O meglio, lo so in senso lato ma non pratico e quindi non vado da nessuna parte. E' un mondo difficile, lo so e io me lo sono complicato venendo qui... nessun rimpianto, davvero, ma una grossa delusione, forse la piú grande quella di non avercela fatta io per me stessa... e faccio fatica a perdonarmelo.

Vi abbraccio
Chiara

5 commenti:

  1. La vita delle volte ci indica delle strade a noi sembra vadano bene e poi sono tutte in salita tante difficoltà e pochi successi..
    Basta cambiare strada!
    E non è questione di fallire e solo questione di essere sereni e sinceri con se stessi accettare quello che la vita ci da o non ci da e decidere il da farsi!
    Proprio come quando in autostrada ti dicono di uscire perchè c'è coda; sei lì devi prendere una decisione e hai un pò l'impressione che qualsiasi scelta sia quella sbagliata!!
    L'importante è che una volta fatta la scelta durante il tragitto che hai scelto canti a squarciagola e ti diverti, il resto non sei tu a deciderlo!!
    Tanti baci
    Canta forte!!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ogniqualvolta accettiamo delle sfide e le "andiamo anche a cercare" ci mettiamo alla prova e già questa è una vittoria.
    Hai avuto coraggio di fare cose che altri non avranno il coraggio di fare in una vita, non essere quindi delusa e anche se oggi tutto ti sembra difficile, ricordati che sei nel paese dove hanno detto: "....domani è un altro giorno!"

    Un abbraccio forte!
    Fran

    RispondiElimina
  4. Hei... grazie! Grazie di cuore!

    RispondiElimina
  5. Macché perdonarti!?!?!?
    Devi essere comunque orgogliosa!
    Banalmente mi viene da dire che per stavolta ti tocca una ritirata strategica, ma nulla toglie di riorganizzare le truppe e ripartire all'attacco! ;-)

    Un bacione!!!

    RispondiElimina